Del Piero sulla Juve: “Ora c’è sconforto, ma…”

Alessandro Del Piero è tornato a parlare della Juventus. L’ex capitano bianconero è stato intervistato da Radio TV Serie A con RDS, attraverso cui ha avuto modo di analizzare il momento che sta vivendo la squadra di Allegri. 

Juve, cosa ha detto Del Piero?

“Con l’addio allo scudetto, dopo lo scontro diretto contro l’Inter e dopo un periodo molto negativo, penso ci stia stato un totale riassestamento verso quelli che erano gli obiettivi che Allegri ha sempre cercato di manifestare: tornare in Champions League, lanciare i giovani e magari combattere per un trofeo che è la Coppa Italia. Se si pensa all’ultimo mese e mezzo, sicuramente c’è sconforto, ma se la Juve riuscisse a vincere la Coppa Italia si parlerebbe con meno delusione di questa stagione. Il mondo Juve ha avuto molti problemi negli ultimi anni sia dentro che fuori dal campo. L’anno scorso ho lodato il lavoro di Allegri e dei giocatori perchè penso che abbiano fatto un mezzo miracolo riuscendo a rimanere concentrati e finire bene una stagione che era stata contornata da diverse situazioni a livello societario. Il prodotto finale è sempre composto da società, allenatore, giocatori e tifosi e lo scorso anno sono stati tutti bravissimi. Quest’anno si possono aprire scenari diversi, bisogna aspettare. Se la società ha deciso di continuare a lavorare con il Mister è perchè ci crede. Non ci si può limitare a valutare e prendere in considerazione una cosa specifica, va valutata la stagione nel suo complesso a partire dall’inizio del campionato quando la Juventus era in lotta per lo scudetto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Sinner batte Rune in tre set e vola in semifinale: affronterà il greco Tsitsipas Successivo Napoli, Politano torna in gruppo e punta il Frosinone: i dettagli