Del Piero-Juventus sono sempre meno lontani

LOS ANGELES – Era a casa sua, quindi era logico e prevedibile che Alessandro Del Piero accogliesse a Juventus con tutto l’affetto del mondo a Los Angeles. Era, forse, meno scontato che la Juventus gli concedesse un accesso così totale alla squadra e ai social media del club. Per tre giorni, Del Piero è sostanzialmente tornato a essere il capitano della Juventus. Capitano non giocatore, s’intende, ma fino a un certo punto, perché fra le chicche social c’è stata anche la sfida di tiri in porta con Angel Di Maria. Una sfida che anni fa doveva essere con Dybala, ma che andò in scena. Ma qualcosa è cambiato da qualche mese a questa parte. E il gelo che ha diviso la Juventus da Alex Del Piero dal suo addio in poi, è andato scongelandosi, fino a diventare un rapporto cordiale e sempre più affettuoso. Come è stato ampiamente documentato in questa trasferta americana.

GELO E DISGELO – Certo, una foto nella quale si abbraccia calorosamente con Andrea Agnelli non c’è. Ma Agnelli era presente negli Stati Uniti ed era perfettamente consapevole che Del Piero bazzicava gli allenamenti. Altro segnale importante in chiave disgelo dei rapporti che, ricordiamo, si erano congelati proprio per il burrascoso ultimo rinnovo di contratto. Una trattativa che si era “combattuta” anche a livello mediatico (il famoso video con cui Del Piero annunciava al mondo, prima che alla società, l’intenzione di firmare in bianco fu la crepa decisiva).

Del Piero, visita alla Juve e poi...in auto con Nedved

Guarda il video

Del Piero, visita alla Juve e poi…in auto con Nedved

DIRIGENTE IN FUTURO? – Il tempo sembra aver sciolto c’era rigidità e ora si guarda al futuro. O, meglio, i tifosi guardano al futuro nella speranza di vedere Del Piero dirigente della Juventus. Possibile? Al momento no. Per molte ragioni, la prima delle quali dipende anche dallo stesso Del Piero che ha impostato una carriera da imprenditore negli Stati Uniti (e non solo) e una da commentatore che lo tengono molto impegnato. Ma in primavera, durante una trasferta torinese, ha parlato a lungo con l’ad bianconero Maurizio Arrivabene, che vorrebbe sfruttarlo come testimonial juventino negli Stati Uniti (mercato molto importante per la Juventus). È un primo passo, dal quale potrebbe anche nascere qualcosa. Curioso, per esempio, che la visita all’allenamento della Juventus, Del Piero l’abbia fatta con Giorgio Chiellini, anche lui a Los Angeles da qualche settimana. Chiellini visitava la squadra da futuro dirigente quasi designato, Del Piero apriva uno spiraglio. I tifosi, intanto, sognavano di rivederli in coppia nell’organigramma.

Juve, ospiti speciali all'allenamento: ci sono Del Piero e Chiellini

Guarda la gallery

Juve, ospiti speciali all’allenamento: ci sono Del Piero e Chiellini

Precedente Federica Nargi, vacanze a Formentera: il sorriso sui social ammalia i fan Successivo Roma, lo show per Dybala ha fatto scuola: il Braga si ispira e scherza sui social

Lascia un commento