Declino Cagliari: un mercato di figurine e il disastro Di Francesco

I nomi dell’organico dei sardi sulla carta sarebbero da ben altra posizione classifica, ma la realtà è diversa. Il tecnico non è nemmeno la brutta copia di quello visto a Roma. E ora rischia, con Semplici alla porta

Il terribile declino del Cagliari, la salvezza oggi è a cinque punti, contiene un mix di errori con pochi precedenti. Il peggior Di Francesco in carriera, il bis sardo dopo l’incompiuta in casa Samp, è il primo e non trascurabile aspetto. Un mercato fatto di figurine ma che fin qui non ha consentito di arrivare a metà dell’album.

Precedente Burgnich: "Bellugi era un grande uomo e uno straordinario difensore" Successivo TMW - Nocerino: "Conte ha alzato il livello di Lukaku: devastante come Adriano"

Lascia un commento