De Zerbi: “Senza campionato lascio lo Shakhtar”

ROMA “Potrebbe essere stata la mia ultima gara come allenatore dello Shakhtar Donetsk“. Lo ha dichiarato Roberto De Zerbi dopo l’amichevole con l’Hajduk Spalato, al sito ufficiale del club ucraino: “Ho parlato con giocatori e dirigenza: se il campionato riprende mi piacerebbe allora restare qui, ma in caso contrario – prosegue De Zerbi mi piacerebbe andare avanti e riprendere una vita normale. Al momento il tempo rappresenta un grosso problema, la stagione sta terminando e per l’inizio di quella nuova non manca molto. La mia decisione di restare se il campionato si gioca – spiega l’ex tecnico del Sassuolo – non dipende dalla possibilità di giocare nelle competizioni europee o di avere una squadra forte per vincere. Lo Shakthar è molto fortunato ad avere Akhmetov come presidente: fin quando avrà questa passione per il calcio e per questa squadra farà sempre di più per lo Shakhtar, può fermarlo solo la guerra. In Ucraina c’è brava gente con dignità, orgoglio e coraggio. Mi hanno insegnato molto, grazie all’Ucraina siamo diventati persone migliori“. 

De Zerbi è rientrato in Italia dall'Ucraina

Guarda la gallery

De Zerbi è rientrato in Italia dall’Ucraina

Precedente Hernanes lascia il calcio: "Ho tanti altri progetti da realizzare" Successivo Amarcord Ibrahimovic: "Il Manchester United è la miglior squadra inglese"

Lascia un commento