De Rossi, la Roma e il paragone Pirlo-Juve: “Ci sono uomini che…”

Daniele De Rossi ha tenuto la sua prima conferenza stampa da allenatore della Roma. L’ex centrocampista e capitano dei giallorossi è subentrato a Mourinho, esonerato dal club dopo le brutte sconfitte contro Lazio e Milan. De Rossi ha iniziato la sua presentazione dichiarando: “Quando cambi allenatori vedi giocatori che vanno a 3mila all’ora. Succede sempre. I primi allenamenti ti danno una risposta fino a un certo punto, bisogna capire quanto terremo questo tenore. Vanno a duemila. Sembra assorbano due tre concetti nuovi che vogliamo mettere, sembrano delle spugne. Ho sentito Totti, mi ha mandato il messaggio di in bocca al lupo, mi ha dimostrato felicità e stupore“.

De Rossi: “Non sono ai livelli di De Zerbi o Conte”

Il nuovo tecnico giallorosso ha proseguito: “Non pensavo ci fossero tutti questi problemi, la società sì. Io devo partire dallo 0-0, come le partite. In 3-4 giorni non fai in tempo ad analizzare tutto. Per questioni di tifo la Roma l’ho seguita sempre, quindi è la squadra che conosco di più al mondo. A fine stagione sarei contento se fossimo tra le prime 4 della classifica. È un obiettivo da puntare, non facile ma possibile” per poi aggiungere: “Parlare del mio calcio mi fa venire i brividi e l’ho sentito dire anche da allenatori che stimo. A parte da Guardiola, De Zerbi, Simeone, Conte che hanno spostato qualcosa nel calcio. Non sono al loro livello, penso che gli allenatori bravi li riconosci da come fanno giocare la squadra. Se la Roma, alla fine di questo percorso, sarà riconoscibile e sarà organizzata sarò contento. Venire ricordato per uno che fa giocare bene la squadra e la fa vincere mi basta e avanza“.

De Rossi studia Huijsen: il primo allenamento di DDR alla Roma

Guarda la gallery

De Rossi studia Huijsen: il primo allenamento di DDR alla Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente De Rossi studia la sua Roma: tutte le novità per l'esordio Successivo Juric porta il Torino a cena: l'Europa nel menù. Presenti anche i partenti