De Roon come Maradona? Il paragone virale dopo l’8-2 alla Salernitana

Dopo il successo per 2-1 in rimonta contro il Bologna, l’Atalanta ha piegato con un nettissimo 8-2 la Salernitana. Non accadeva dal 1996 che una squadra di Serie A segnasse ben otto reti in una stessa partita, e l’ultima a riuscire in questa impresa fu l’Inter contro il Padova. La sfida del Gewiss Stadium, dunque, entra di diritto nella storia del nostro campionato ed è la 24ª a finire con 10 marcature. La cooperativa del gol di Gasperini sembra essere tornata a funzionare a pieno regime: da quando il tecnico di Grugliasco siede sulla panchina della Dea, stagione 2016-17, i nerazzurri hanno segnato almeno 7 gol in 4 partite di Serie A, tre in più di qualsiasi altra formazione in questo lasso di tempo. Come se non bastasse, a rendere davvero straordinaria la prestazione contro i campani, c’è un altro dato: l’Atalanta ha segnato 5 gol nei primi tempi per la seconda volta in Serie A (la prima nel novembre 1941, contro il Napoli); la Salernitana invece ha subito 5 reti nei primi 45′ di gioco per la prima volta nel massimo torneo. 

Atalanta, De Roon e il paragone con Maradona

Marten de Roon, protagonista della sfida, in un “delirio di onnipotenza” ha voluto esagerare sui social e ha postato una sua foto della gara e il famosissimo scatto di Maradona che nella partita della fase a gironi del Mondiale di Spagna del 13 giugno 1982 a Barcellona viene rincorso da ben sei calciatori del Belgio: “Fortunatamente rimango umile dopo una vittoria per 8-2”, commenta scherzosamente il centrocampista olandese. Il post, intanto, è diventato virale sui social facendo il pieno di like e commenti. 

Juve, occhio a Lookman! Per la Dea ha già segnato 9 gol con 12 tiri in porta

Guarda il video

Juve, occhio a Lookman! Per la Dea ha già segnato 9 gol con 12 tiri in porta

Precedente Perché gli arbitri non riescono a dare giudizi uniformi? Successivo Juve, fissata l'udienza preliminare per l'inchiesta Prisma. Ecco la data

Lascia un commento