De Ketelaere tutto per il Milan: si tratta a oltranza

MILANO – L’attesa sembra finalmente arrivata agli sgoccioli. La risposta del Bruges all’ultima proposta del Milan per De Ketelaere (31 milioni di euro più altri 4 sotto forma di bonus) è una questione ore. E dovrebbe essere il risultato del CdA del club belga, convocato d’urgenza e andato in scena ieri in serata. Probabile che ci sarà un ulteriore tentativo per strappare condizioni migliori – il Bruges vorrebbe avvicinarsi ai 35 milioni garantiti -, tra rimodulazione dei bonus e percentuale su un’eventuale rivendita, ma arrivati a questo punto sarebbe sorprendente una fumata nera. Ed è ciò che si aspetta pure il club rossonero: in un senso o nell’altro, la partita si chiuderà entro la giornata di oggi o al massimo quella di domani.

Milan scatenato: cinque reti al Wolfsberger, Adli e Leao show

Guarda la gallery

Milan scatenato: cinque reti al Wolfsberger, Adli e Leao show

De Ketelaere, niente allenamento

In questa fase, chi si sta dando particolarmente da fare è proprio il giocatore. Che voglia soltanto il Milan è chiaro ed evidente da tempo. Ieri era addirittura circolata la voce che De Ketelaere si fosse rifiutato di allenarsi con i compagni. In realtà, stando alle ultime indiscrezioni, si è recato al centro sportivo e, di comune accordo con la dirigenza, è stato deciso di evitare qualsiasi rischio, alla luce della situazione. E così il ragazzo è tornato a casa. Sostanzialmente si è ripetuto quanto era già accaduto domenica scorsa, quando CDK aveva chiesto e ottenuto di rimanere fuori dai convocati per il debutto in campionato contro il Genk. E da allora, in ogni, caso, ha sempre svolto un lavoro differenziato rispetto al resto della squadra.

Milan, Pioli carichissimo: quante istruzioni ai calciatori

Guarda la gallery

Milan, Pioli carichissimo: quante istruzioni ai calciatori

Milan, la rinuncia di De Ketelaere

Ma ancora più significativo è stato un altro gesto del talento belga: ha dato la disponibilità al Milan a rinunciare a qualcosa rispetto al quinquennale già concordato da 2,5 milioni a stagione. De Ketelaere, in sostanza, è pronto a tagliarsi 200 mila euro a stagione, per dare qualche margine in più al Diavolo per avvicinarsi alle richieste del Bruges. La fiducia di Maldini e Massara in questo senso non si è attenuata. Tanto che il secondo ieri è rimasto fino a tardi a Casa Milan in attesa di notizie. Hanno ottenuto da Elliott il margine per l’ultimo rilancio, stanno portando avanti la trattativa ormai da settimane, sono andati prima a Bruges e poi a Lugano per un doppio confronto diretto con la controparte. E ora aspettano solo di vedere premiati i loro sforzi: hanno fatto il massimo, oltre non si può più andare. Dal punto di vista tecnico, la convinzione è totale: De Ketelaere è considerato un potenziale crack, con straordinarie prospettive di crescita. E ha pure una duttilità tattica che permetterà a Pioli di mutare il suo fronte offensivo: non solo trequartista nel 4-2-3-1, quindi, ma come già emerso anche esterno destro in un possibile 4-3-3, senza dimenticare che nel Bruges ha fatto pure la punta pura.

Serie A, tutti gli obiettivi di mercato delle big

Guarda la gallery

Serie A, tutti gli obiettivi di mercato delle big

Tananga e Tomori

L’allungamento dei tempi, però, qualche conseguenza inevitabilmente la porta. Ad esempio il ritardo nel dedicarsi all’inseguimento del centrocampista, con il solito Renato Sanches sempre in bilico (ma Maldini e Massara ci credono ancora), e del difensore. Tanganga, pur avendo dato priorità al Milan, aspetterà solo fino a domenica prima di guardarsi attorno per cercare una nuova sistemazione. Il problema è che va prima trovata un’intesa con il Tottenham, che sta facendo resistenza sul prestito con diritto di riscatto, pretendendo l’obbligo. C’è comunque una buona notizia per quanto riguarda il reparto arretrato. I discorsi per il rinnovo di Tomori sono molto avanzati e l’annuncio del prolungamento del suo contratto dal 2025 al 2027 non dovrebbe tardare. Il difensore dovrebbe andare a guadagnare circa 4 milioni, bonus compresi.

Milan, per De Ketelaere si tratta fino al 31 luglio

Guarda il video

Milan, per De Ketelaere si tratta fino al 31 luglio

Precedente Calciomercato Reggina, vicino il colpo Majer dal Lecce Successivo Juve, sui social ancora un messaggio di amore per Del Piero

Lascia un commento