De Ketelaere manda la Juve in Champions: l’Atalanta è un rullo compressore

BERGAMO – L’Atalanta non sente la fatica della semifinale di Europa League e batte la Roma 2-1 con doppietta di Charles De Ketelaere nello scontro diretto valido per il 5° posto. La Dea conquista il 4° successo consecutivo salendo a quota 63 punti (con una partita da recuperare) a -4 dalla Juventus quarta che, in virtù di questo successo, è aritmeticamente qualificata alla prossima Champions League

Atalanta-Roma, la partita

Subito pericolosa la Dea con Svilar che salva sulla linea sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Padroni di casa padroni del campo e in 120″ indirizzano la partita nel segno di Charles De Ketelaere: al 18′ Scamacca lancia l‘ex Milan che va uno contro uno con Mancini, il difensore giallorosso gli lascia troppo spazio e il trequartista col destro non ha problemi a battere Svilar. L’Atalanta cavalca l’ottimo momento e al 20′ è ancora il belga ad andare a segno: ancora Scamacca a far partire l’azione trovando Koopmeiners che taglia in area di rigore in mezzo ai difensori della Roma, Svilar esce ma l’olandese tocca per De Ketelaere che a porta vuota sigla il 2-0.
La squadra di Gasperini rientra in campo ancora più aggressiva e sfiora per tre volte il gol del 3-0 con Lookman, De Roon e Pasalic ma, proprio quando sembra che stia per arrivare il colpo del ko bergamasco ecco che la partita si riapre: rigore per la Roma al 65′ dopo il contatto tra De Roon ed Abraham, sul dischetto si presenta pellegrini che non sbaglia. Il rigore riaccende gli ospiti che al 77′ fanno tremare il Gewiss Stadium con Carnesecchi che si supera sulla spaccata in area di Pellegrini 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Romelu Lukaku, una storia incredibile. L'Inter si è sentita tradita, a Roma lo amano Successivo Salernitana, scatto d'orgoglio allo Stadium. Iervolino prosegue il silenzio stampa

Lascia un commento