De Ketelaere: “Dipendesse da me rimarrei all’Atalanta. Milan grande, ma…”

Dopo la prima stagione incolore con il Milan, Charles De Ketelaere è rinato con la maglia dell’Atalanta. Il belga, infatti, è uno dei titolarissimi di Gian Piero Gasperini e ha già collezionato dieci gol e otto assist in trentasei presenze tra tutte le competizioni.

De Ketelaere: “Non voglio finire di nuovo in panchina”

I bergamaschi hanno un diritto di riscatto sul giocatore, che ha espresso la sua volontà di restare ai microfoni di HNL: Se dipendesse da me rimarrei all’Atalanta, anche perché posso migliorare. Il Milan è una grande squadra, ma ho bisogno di giocare e non voglio finire di nuovo in panchina, considerando che l’Atalanta mi sta aiutando molto: dallo staff ai compagni fino ai tifosi che mi hanno fatto sentire a casa”.

“Gasperini è severo, ma…”

Infine, sull’ambiente e l’allenatore: “All’Atalanta mi trovo molto bene. Ho imparato molto dalla negativa stagione fatta al Milan. Mi ha aiutato a fare certi passi avanti e mi aiuterà ancora. Da una buona stagione impari molto, ma da stagioni meno buone impari ancora di più. Qui ho trovato l’ambiente giusto e uno stile di gioco che poteva darmi solo l’Atalanta. Gasperini? Giochiamo un calcio davvero bello ed è molto chiaro cosa deve fare ognuno. Lui è severo, ma giusto“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente N'Dicka, il contrasto che potrebbe aver causato il malore durante Udinese-Roma Successivo Le pagelle del Cagliari - Viola uomo del destino, Luvumbo pericolo costante. Mina sbaglia