Dazn, ufficiali le tariffe: tutte le novità per vedere il calcio in tv

La piattaforma di streaming ha comunicato ai suoi abbonati le novità in vista della stagione 2022-23, con una modifica sulla visione in contemporanea su due dispositivi

Anno nuovo, prezzi nuovi. Dazn ha comunicato a tutti i suoi abbonati le variazioni delle tariffe per vedere il calcio in streaming, con il pacchetto della piattaforma che ovviamente è trainato da tutte le partite di Serie A, di cui 7 a giornata in esclusiva. La principale modifica sarà l’inaugurazione di una versione “Plus” che permetterà la doppia visione in contemporanea da luoghi differenti. Nell’abbonamento base, infatti, lo si potrà fare soltanto dalla stessa rete domestica, ovvero dalla stessa linea wi-fi.

Cosa cambia

—  

Fino a questo momento il costo mensile di Dazn era di 29,99 euro a utente, senza limiti di dispositivi abbinati e con l’unica soglia di due visioni in contemporanea. In realtà, però, molti abbonati avevano aderito a una promozione di lancio a 10 euro in meno. L’introduzione di Dazn Plus, invece, in arrivo a settembre, costerà 39,90 e permetterà la visione tramite due dispositivi in contemporanea da reti differenti (e il limite di dispositivi registrati sale da 2 a 6). “L’account di Dazn – si legge nella comunicazione – è personale e non può essere condiviso. Solo chi vive con te può usare il tuo account Dazn, secondo le modalità prescritte”. Ufficialmente, quindi, non è consentita la condivisione del profilo con amici e parenti non conviventi. Gli abbonati possono recedere dal contratto, senza costi, entro 60 giorni.

Precedente Austria e Francia di nuovo contro dopo 13 anni: Benzema a segno nel 3-1 del 2009 Successivo DIRETTA/ Svezia Italia U21 video streaming Rai 2: c'è una finale nei precedenti

Lascia un commento