Davvero Agnelli torna alla Juve? Forse sì

Sta tutto in un discorso indiretto. Buffo, per essere un’intervista. Ma il popolo juventino è in fibrillazione perché il Financial Times, uno dei quotidiani più autorevoli del mondo, scrive letteralmente: «Sta pensando a un eventuale ritorno alla Juventus e alle aziende di famiglia? Agnelli non lo esclude». E in quel “non lo esclude” c’è davvero tanto. La rubrica che ospita l’ex presidente della Juventus è la famosissima “a lunch with”, un pranzo con, un classico di FT, che vede protagonisti i personaggi più importanti e disparati dal mondo della politica, dell’economia, dell’industria e dello spettacolo.

L’intervista si svolge in un ristorante e il pranzo viene raccontato nei dettagli (Agnelli ha mangiato un’insalata e degli spaghetti alle vongole, con un cicchetto veneto alle acciughe di antipasto), insieme alle domande. Il tema forte è ovviamente la Superlega, Agnelli racconta molti retroscena inediti (all’inizio c’era anche Al-Khelaifi) e mette sul tavolo alcune riflessioni personali. C’è molto ottimismo per la realizzazione del progetto, ma prudenza nel rivelare dettagli. E poi, alla fine, quella domanda, la cui risposta non viene riportata in modo diretto, ma con quel “non lo esclude”. Cosa vuol dire? Beh, è da prendere in senso letterale: attualmente, ovvero nel giro di un paio d’anni, non c’è spazio nei progetti di Andrea, poi chissà. Certi amori non finiscono e quello di Andrea è ancora forte. E lui potrebbe tornare da presidente o anche da proprietario se il cugino John, attraverso Exor, decidesse di vendergli delle quote. Difficile fare una previsione esatta adesso, ma l’ipotesi, a questo punto, non è da… escludere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Baldanzi più vicino alla Roma: De Rossi dà l'ok, tutti i dettagli Successivo Sorteggi Coppa del Re: ecco il quadro delle semifinali, date e orari