Dall’Argentina: “La Lazio non vuole far partire Romero per il Mondiale Under 20”

La società biancoceleste potrebbe non lasciar partire il calciatore come del resto quasi tutte le altre società europee per il torneo Sub 20

La Lazio blinda Luka Romero. Non solo per quanto riguarda il mercato, con il rinnovo di contratto soltanto da firmare ma con un accordo già raggiunto da settimane. La squadra biancoceleste avrebbe infatti deciso di non lasciar partire Luka Romero per il Campionato sudamericano di calcio Under-20. Stando a quanto riportano in Argentina TYC Sports ed El Grafico l’argentino non parteciperà al torneo in programma in Colombia dal 19 gennaio al 12 febbraio. Ma in realtà, stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, la società biancoceleste non avrebbe ancora preso una decisione definitiva a riguardo. Tuttavia la Lazio difficilmente si priverà del 2004.

Non trattandosi infatti di un torneo ufficiale riconosciuto dalla Fifa, i club hanno la facoltà di non lasciare partire i calciatori. E non a caso quella della Lazio non sarebbe una scelta isolata, ma una strada percorsa anche da diverse società europee. Oltre Romero infatti non dovrebbero far parte della competizione anche Matías Soule della Juventus, Alejandro Garnacho del Manchester United e i fratelli Carboni (Valentin dell’Inter e Franco del Cagliari in prestito dai nerazzurri). L’unico calciatore argentino tesserato in Europa che dovrebbe far parte della spedizione è invece Facundo Buonanotte, appena acquistato dal Brighton per 6 milioni e proveniente dal Rosario Central.

Diverso il discorso invece in vista del Campionato Mondiale Under 20 in programma in Indonesia dal 20 maggio all’11 giugno. In quel caso, infatti, trattandosi di un torneo ufficiale la Lazio sarebbe costretta a lasciar partire Luka Romero, qualora Mascherano dovesse decidere di convocare l’argentino.

Precedente Milan, top e flop: si salva Saelemaekers, per Adli e De Ketelaere occasione sprecata. E Leao... Successivo Lautaro al lavoro ad Appiano: "Molto felice di essere tornato"

Lascia un commento