Dalla Cina: Suning pensa di vendere lo Jiangsu

La famiglia Zhang, che detiene anche la maggioranza dell’Inter, starebbe valutando l’idea di cedere il club neo campione di Cina

Dalla Cina rimbalzano voci secondo cui Suning avrebbe intenzione di cedere lo Jiangsu, il club cinese di proprietà della famiglia Zhang che detiene anche la maggioranza dell’Inter. La piattaforma cinese Titan Sport riporta che Zhang Jindong sta pensando di vendere lo Jiangsu che si è laureato campione di Cina nell’ultimo campionato. La volontà sarebbe quella di cedere tutto il club, o una quota consistente.

Punto Inter

—  

La mossa farebbe parte di un piano di dismissione dalle attività “non rilevanti” messo in atto dal colosso di Nanchino dopo i problemi finanziari legati alla pandemia e all’invito del Governo centrale di bloccare gli investimenti all’estero da parte delle aziende cinesi. Il presidente dell’Inter Steven Zhang sta cercando un finanziamento con cui fare fronte entro marzo-aprile ai problemi di liquidità del club, per poi gestire da una posizione meno debole il futuro del club. La speranza è quella di poter tornare a investire nel progetto nerazzurro, ma la possibilità di una cessione (al momento sul tavolo c’è l’offerta del fondo inglese BC Partners, per ora ritenuta insoddisfacente) non va assolutamente esclusa.

Precedente Vidal e l'allenamento con un ospite speciale: "Grazie per la compagnia, capitano" Successivo Gravina, a Corviale la prima uscita da presidente confermato

Lascia un commento