Dal genio Brekalo ad Anguissa e Ihattaren: i giovani della serie A pronti per il debutto

Nuovi volti, vecchie speranze. Dal 1980, con la riapertura delle frontiere in Serie A, l’acquisto dello straniero alla prima esperienza in Italia porta con sé un fascino tutto suo. In tempi moderni ci ha pensato Internet ad aumentare ancora di più le aspettative, togliendo però un po’ il gusto dell’esotico. Perché su YouTube si possono trovare anche le migliori giocate (compreso un gol in rovesciata da cineteca…) di Janis Antiste, la nuova stellina che lo Spezia ha pescato nella Serie B francese. Cercando, qualcosa si trova su tutti gli ultimi arrivati. E di solito il meglio, alimentando la fiducia dei tifosi. L’ultima parola, però, spetta al campo, che da oggi torna a parlare. Per molti di questi nuovi “immigrati” del pallone, la terza giornata di Serie A sarà la prima occasione di lasciare il segno. Ne abbiamo scelti otto al ballo dei debuttanti, partendo da l’attesissimo Josip Brekalo del Torino. Il croato, come il camerunese Anguissa del Napoli, a meno di sorprese dell’ultimo minuto partirà subito titolare. Per gli altri magari servirà più tempo, ma non mettete loro fretta: da Koopmeiners dell’Atalanta a Henrique del Sassuolo, tutti hanno qualità per sorprendere. E non dimentichiamo che in Serie A nei primi mesi ha faticato pure un certo Zinedine Zidane. Altri tempi, stesse aspettative. Di Marco Guidi

Precedente Sassuolo, ecco Henrique "Obiettivo? Adattarmi prima possibile" Successivo Le aperture spagnole - Barça, messo nel mirino Dani Olmo. Il Real Madrid torna al Bernabeu

Lascia un commento