Dal dominio agli zero titoli (e non solo): Superlega, Suarez e tribunali, gli anni neri di Andrea Agnelli

Azzerata la superiorità tecnica sulla concorrenza, il triennio terribile di questa gestione bianconera è passato anche per il coinvolgimento del club nel pasticcio politico della nuova competizione in opposizione all’Uefa e per le indagini sia sul fronte sportivo che su quello penale, tra cui l’inchiesta Prisma ancora aperta. Con quel che ne è conseguito in termini di immagine

“E’ stato un anno complicato”, ha detto di recente il presidente bianconero Andrea Agnelli, ma in realtà sono almeno tre. I risultati sono il core business di una azienda sportiva e l’aspetto più scrutinato della vita di un club, quello che interessa di più ai tifosi.

Precedente La Fiorentina dell'82 va in scena al Teatro Puccini Successivo Siena, è ufficiale l'addio con mister Padalino

Lascia un commento