Dai guanti di Ali alla pallina di Ruth: tutti pazzi per i memorabilia

La maglia di Maradona con cui segnò il gol di mano all’Inghilterra è solo l’ultimo (e il più costoso) cimelio sportivo venduto all’asta. Pezzi unici per cui si arrivano a sborsare milioni di euro

Il martelletto batte il terzo e ultimo colpo, decretando la fine della sfrenata corsa al rialzo, per la gioia, intima e privata, dell’anonimo compratore che ha appena scelto di investire nove milioni e trecentomila euro circa dei propri averi per mettersi in casa un pezzo di stoffa consumata, vecchia quasi di quarant’anni. Il fatto, ormai, non è più una notizia: la divisa dell’Argentina con cui Diego Armando Maradona segnò all’Inghilterra il gol di mano (“la mano de dios”) e il gol del secolo durante i Mondiali del 1986,.

Precedente Juve, quanti recuperi verso la finale. Allegri con due dubbi: sinistra e centrocampo Successivo Juve, in coppa c'è un finale da scrivere: Chiellini alla notte dell'ultimo ballo

Lascia un commento