Da Pinamonti a Mulattieri: l’Inter e l’altro tesoretto da 25 milioni

Dalle operazioni “minori” si punta a ottenere un gruzzolo da reinvestire. E ci sono esuberi che consentirebbero di alleggerire il monte ingaggi

Non solo Skriniar. Per definire le ultime operazioni in entrata, l’Inter aspetta di capire quanto riuscirà a incassare non solo dalla cessione del centrale slovacco (ancora tutt’altro che certa), ma anche da tutti gli altri giocatori inseriti in lista di partenza.

Precedente Italia, eliminazione amara: il Belgio vince 1-0 e passa ai quarti Successivo Juve, e il vice Vlahovic? Per ora c’è Kean, ma...

Lascia un commento