Da mister Fantasia a mister Infermeria: Inter, che succede con Sensi?

L’Inter avrebbe un gran bisogno delle qualità del centrocampista, che però è incappato nel dodicesimo infortunio in due anni. L’anomalia nella corsa, i dubbi psicologici, le liti della moglie con i tifosi: dentro il mistero di un talento perduto

Stefano Sensi salterà anche la sfida contro il “suo” Sassuolo. Una non notizia, visto che il genietto marchigiano più che la lampada continua a sfregare le maniglie dell’infermeria di Appiano. Una maledizione causata anche da una difformità del bacino che va a condizionare la corsa e quindi l’inserzione degli adduttori. E dire che in questa Inter di corazzieri l’atipicità del 26enne di Urbino servirebbe come il pane. Perché è un dato di fatto che le prestazioni migliori dei nerazzurri dal 2019 sono coincise con le (rare) apparizioni di Stefano.

Precedente Toro-Juve, chi sta meglio alla vigilia? Il check-up verso il derby Successivo Inzaghi: "Correa e Lautaro out con la Lazio? Penso a Sassuolo-Inter"

Lascia un commento