Da Mattarella onorificenza al Merito all’ex Roma e Lazio Malgioglio

ROMA – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito, motu proprio, 33 onorificenze al Merito della Repubblica Italiana a cittadine e cittadini che si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nel volontariato, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella promozione della cultura, della legalità, del diritto alla salute e dei diritti dell’infanzia. Fra questi anche due sportivi. Astutillo Malgioglio, 63 anni ed ex portiere di Bologna, Brescia, Pistoiese, Roma, Lazio, Inter ed Atalanta, è stato nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “per il suo costante e coraggioso impegno a favore dell’assistenza e dell’integrazione dei bambini affetti da distrofia“. Malgioglio, infatti, ha fondato l’associazione “ERA 77” per il recupero motorio dei bambini affetti da distrofia, chiusa nel 2001 per carenza di fondi. Oggi è testimonial in iniziative benefiche, sviluppa progetti di sport terapia e continua a battersi per l’integrazione nello sport fra disabili e normodotati. Walter Rista, 77 anni, stato invece nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “per la professionalità e la generosità dimostrate nella promozione di percorsi di risocializzazione per i detenuti“. Ex giocatore di rugby e in azzurro fra il 1968 e il 1970, è presidente dell’associazione Onlus “Ovale oltre le sbarre” promotrice del progetto “Il Rugby nelle carceri”.

Precedente L'Inter ci prova con Perisic: il croato è in scadenza di contratto, nuovo tentativo per il rinnovo Successivo Anguissa trascina il Camerun: Malawi travolto 4-0

Lascia un commento