Da Chiesa a Kostic, le quattro armi in più di Allegri per il 2024

In attacco sono diversi i giocatori della Juve che possono ancora alzare l’asticella e garantire il massimo rendimento in questa seconda parta di stagione. Tra loro anche Vlahovic e Locatelli

Da chi può passare la crescita della Juventus nella seconda parte della stagione? C’è chi ha già dato prova dei progressi fatti, chi obiettivamente potrebbe fare di più per come viene percepito nel progetto bianconero. I margini di miglioramento sono molti, complessivamente la squadra ha retto bene nei primi mesi dell’anno ma ora comincia la parte più difficile. Allegri rimanda il bilancio: l’estate scorsa dava appuntamento al match di fine 2023 con la Roma per comprendere fino a dove avrebbe potuto spingersi la nuova Juve, ora prova a tenere la barra dritta per non buttar via il lavoro svolto fino a questo momento. Il meglio deve ancora arrivare soprattutto dal reparto avanzato, quello che fin qui non è mai stato in emergenza (a differenza degli altri) e non ha ancora performato come dovrebbe. Ma non solo. 

Precedente Roma-Cremonese, Mourinho senza difesa: Cristante e Celik centrali Successivo "Ma che roba è?", l'indiscrezione sulla nuova maglia dell'Inter fa infuriare i tifosi