Cusin, il globetrotter del pallone: “Vi racconto la mia Africa, tra santoni e riti magici”

Nato in Canada da genitori italiani, è il c.t. del Sud Sudan dopo aver lavorato in 12 stati diversi. E fa le carte al torneo che sta per iniziare

È l’unico allenatore italiano alla guida di una Nazionale africana. Dallo scorso settembre Stefano Cusin è il c.t. del Sud Sudan, il Paese più giovane del mondo, indipendente dal 2011 dopo anni di guerre civili con il Sudan. Ennesima tappa per il globetrotter delle panchine.

Precedente E domenica saltano almeno tre partite, solo la Salernitana punta al via libera Successivo Bologna Inter/ I rossoblù presentano la distinta, rischio 0-3 a tavolino

Lascia un commento