Crotone, Stroppa: “Lazio una big, ma possiamo fare bene”

CROTONE – Tempo di ricominciare anche per il Crotone, che alla ripresa del campionato continuerà la rincorsa alla prima vittoria stagionale. L’avversario, però, è di quelli difficili: allo “Scida”, domani, arriva la Lazio: “È una delle squadre più complete del campionato – ha spiegato mister Giovanni Stroppa in conferenza stampa – hanno idee precise e apprezzo Inzaghi per l’identità che ha dato, sta facendo cose straordinarie. Palleggiano bene e sanno anche giocare in verticale e a campo aperte: di sicuro è tra le squadre più forti del campionato“. “Con Inzaghi ci ho anche giocato insieme – ha aggiunto Stroppaed ho avuto la fortuna di vederlo in questo calcio, sta dimostrando quanto di buono ha fatto in questi anni”. 

Le probabili formazioni

Finalmente Immobile, visite mediche in Paideia: “Per Crotone ci sono!”

Il Crotone durante la sosta non ha lavorato così bene: “Non solo per le assenze dei nazionali, ma anche per gli acciacchi di alcuni di ragazzi. In pratica il primo vero allenamento lo abbiamo fatto oggi. Reca e Benali? Le loro condizioni le valuteremo domattina e vedremo se rischiarli o meno. Luperto sarà squalificato e c’è Djidji che sta crescendo, ma in questo momento penso a Golemic o Cuomo. Veniamo dal pareggio di Torino dove la squadra ha confermato di essere sulla strada giusta, l’importante è fare punti. Pochi gol fatti? Un problema che si supera solo con il lavoro, provando ad arrivare davanti alla porta con più uomini possibili“. Sullo spauracchio Ciro Immobile: “Farlo marcare da Magallan? Lui su Belotti ha fatto un lavoro straordinario e può ripetersi, ma penso a tutta la Lazio e non ad un solo avversario. Voglio una squadra consapevole, del resto – conclude – contro le grandi abbiamo giocato bene“.

Precedente Haiti, abusava delle calciatrici: bandito a vita il presidente della Federazione Successivo Roma, Smalling confessa: "Con il Manchester United una situazione di m..."

Lascia un commento