Crotone, Stroppa: “Il Sassuolo ha meritato nettamente. Salvezza? Ci credo”

CROTONE – Sconfitto tra le mura amiche dal Sassuolo, il Crotone continua a navigare in cattive acque. Giovanni Stroppa esordisce così ai microfoni di Sky Sport: “Potevamo giocare meglio, abbiamo avuto un paio di chance ma non era facile prendere campo contro un Sassuolo così”. L’uomo più atteso dei rossoblù, Junior Messias, ha deluso in zona gol: “Ha fatto una buona partita, siamo abituati a vederlo più incisivo e oggi ha fatto fatica. Siamo stati poco bravi nel palleggio, anche con quattro giocatori in attacco non arrivavamo sotto porta. Ora non cambia nulla, c’è solo una partita in menoalla fine della stagione. Abbiamo sofferto tanto, il Sassuolo ha meritato nettamente la vittoria. Peccato perché potevamo essere più precisi e cattivi davanti alla porta”.

“Salvezza? Certo che ci crediamo. Oggi abbiamo fatto una prestazione di sacrificio senza mai mollare, nonostante le ingenuità. Il campionato è sempre in salita non è semplice: ci sono sempre meno partite ma la squadra è viva, ci crede ed è positiva. Sono io il primo a crederci”. Dietro il Crotone continua a commettere errori gravi: “Il gol e il rigore erano evitabili ma la squadra ha fatto una buona partita a livello di sacrificio. In qualche frangente però ci siamo allungati troppo. Quando invece ci siamo ricompattati, abbiamo fatto bene e da lì è arrivata la rete”. Una nota positiva è il primo gol di Adam Ounas in rossoblù: “Ha poca condizione fisica ma ha colpi importanti. Ha faticato a entrare in partita e deve trovare affiatamento con Messias: loro due insieme possono fare meglio rispetto a quanto visto oggi”.

Precedente PROBABILI FORMAZIONI INTER LAZIO/ Quote, Barella intoccabile nella mediana nerazzurra Successivo Inter, con la Lazio maglia in cinese: le reazioni dei tifosi

Lascia un commento