Covid, Robinson positivo per la seconda volta: “Ma non mi vaccino”

WEST BROMWICH (REGNO UNITO) – “Prendere il Covid due volte è fastidioso, ma non mi vaccino”. Callum Robinson, 26enne attaccante irlandese del West Bromwich, è risultato positivo ai test per il coronavirus per la seconda volta, ma ha ribadito la ferma volontà di non sottoporsi a nessun vaccino. “Magari più in là potrei cambiare idea, ma oggi la mia scelta è questa. Si tratta di una scelta personale. Ci sono allenatori e altre persone che vorrebbero che tutti facessero il vaccino – ha dichiarato – è la loro opinione ma ognuno ha il diritto di scegliere cosa fare. Non costringerei nessuno a vaccinarsi, è una scelta che riguarda il proprio corpo”.

Robinson: “Forse più tardi poteri cambiare opinione”

Robinson ha contratto il Covid per la prima volta a novembre dello scorso anno. Ad agosto la seconda positività, che lo ha costretto a saltare le gare della sua nazionale contro Portogallo, Azerbaijan e Serbia. Nonostante tutto l’attaccante del West Bromwich non vuole prendere in considerazione l’idea di vaccinarsi. “E’ ovviamente fastidioso il fatto di essere stato contagiato due volte, ma per il momento non sono vaccinato. Più avanti potrei cambiare idea e volerlo fare, ma in questo momento no“, ha concluso.

Vaccini e Premier League, l'opinione dei grandi protaginisti

Guarda il video

Vaccini e Premier League, l’opinione dei grandi protaginisti

Precedente Virtus Verona, ufficiale l'arrivo di Halfredsson Successivo Capello: "Zaniolo come Savicevic. Donnarumma? Irriconoscente"

Lascia un commento