Corsa salvezza: 6 squadre in lotta. Samp e Spezia in vantaggio, Venezia quasi spacciato

All’indomani mattina della sconfitta di sabato sera all’Olimpico contro la Lazio, Marco Giampaolo ha riunito i suoi a Bogliasco ed è stato chiaro con tutti: la classifica non tragga in inganno, a scanso di rischi bisogna battere lunedì prossimo la Fiorentina, poiché sarebbe oltremodo rischioso attendere l’ultima giornata per portare a casa i punti dell’aritmetica salvezza. Il morale della squadra rimane comunque buono. Soprattutto nel primo tempo contro gli uomini di Sarri c’è stata una discreta prestazione, anche se più di ogni altra cosa il tecnico si aggrappa al temperamento mostrato dai blucerchiati nel derby. Considerando, fra l’altro, che per lunedì pomeriggio il Ferraris si annuncia pieno (non a livelli di stracittadina, ma quasi). L’uomo della provvidenza sarà ancora una volta Caputo, capocannoniere e anima offensiva di una squadra con poche certezze in attacco. Il tecnico, però, spera di recuperare anche Ekdal in regia. Salvarsi, poi, vorrebbe dire anche poter programmare il futuro, forse con una nuova proprietà.Il timore dell’allenatore sampdoriano sta, invece, in un calendario che oppone alla Samp due squadre – Fiorentina e Inter – con evidenti interessi di classifica. E, questo, complica ulteriormente la situazione, obbligando i blucerchiati a tenere altissima l’attenzione.

Precedente Ha riportato in alto il Milan: ora Ibrahimovic sceglie il suo futuro Successivo DIRETTA GIRO D'ITALIA 2022/ Video streaming Rai: Simon Yates protagonista oggi?

Lascia un commento