Coronavirus, Napoli-Empoli: tre giocatori e allenatore dei toscani in isolamento in hotel

Napoli-Empoli senza tre giocatori e l’allenatore dei toscani perché sono venuti a contatto con un positivo al coronavirus.

La decisione è stata presa dall’Asl Napoli 1 poche ore prima della partita di Coppa Italia.

Coronavirus, Napoli-Empoli: cinque tesserati dei toscani in isolamento obbligatorio in hotel

Questi tesserati dell’Empoli, venuti a contatto con un positivo al coronavirus, hanno comunque affrontato il viaggio per prendere parte alla partita di Coppa Italia contro il Napoli.

Se l’Asl Napoli 1 non li avesse fermati, sarebbero stati inseriti nella distinta di gara.

In caso contrario, l’Empoli non li avrebbe proprio portati a Napoli.

Coronavirus, Napoli-Empoli: il motivo dell’isolamento dei tesserati del club toscano

Come detto, la decisione è stata presa dall’Asl Napoli 1. 

Sono cinque i tesserati dell’Empoli che non hanno preso parte alla partita di Coppa Italia contro il Napoli.

Parliamo dell’allenatore Dionisi, di un magazziniere e di tre calciatori di cui non è stata rivelata l’identità.

La decisione è stata presa perché questi cinque tesserati dell’Empoli sono venuti a contatto con un positivo al coronavirus.

Infatti i cinque erano sul volo Lampedusa-Bologna dello scorso 4 gennaio e con loro c’era una persona che poi si è rivelata positiva al coronavirus.

Dobbiamo dire subito che questi cinque tesserati dell’Empoli non hanno sintomi ma in ogni caso dovranno stare in isolamento almeno fino al 14 gennaio. Come previsto dalla legge. Per questo motivo hanno saltato la partita contro il Napoli (fonte Rai).

Precedente Bologna, Skorupski in parte in gruppo Successivo Cessione Inter, Bc Partners avvia la due diligence. E Marotta rivela: “Suning valuta opportunità”

Lascia un commento