Coppa Italia Primavera, la Roma elimina il Lecce ai rigori e passa ai quarti di finale

ROMA – Allo Stadio Tre Fontane la Roma Primavera di Federico Guidi batte ai rigori (3-2) il Lecce di Federico Coppitelli e ottiene il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. I giallorossi vanno più volte vicino al vantaggio durante i 90 minuti regolamentari. Al 31′ del primo tempo doppia grande occasione per la Roma con la traversa di Falasca dai 30 metri e il palo esterno colpito da Pisilli. Nella ripresa continua la spinta offensiva dei giallorossi che proprio all’ultimo minuto di recupero al 93′ colpiscono il palo con Padula. Lo 0-0 non si sblocca nemmeno ai supplementari. Ai rigori a trionfare è la Roma, battuto il Lecce 3-2. Per i giallorossi a segno Pisilli, Faticanti e Falasca (Vetkal si fa ipnotizzare da Borbei). Decisivo il portiere della Roma Baldi che respinge i rigori calciati da Hasic e Dorgu. Berisha spara alto l’ultimo rigore per i salentini. Ad assistere alla gara dalle tribune anche Josè Mourinho.

Precedente Juve, c'è Vlahovic alla ricerca del tempo perduto (e Batistuta lo rimpiange in viola) Successivo Inzaghi: "Presto torneranno gli infortunati. Lukaku? Lo riporteremo al top"

Lascia un commento