Coppa Italia, niente squalifica per Zaniolo. E multa alla Roma per i cori contro Napoli

MILANO – Il giudice sportivo Alessandro Zampone, in relazione alle partite della prima tornata degli ottavi di finale della Coppa Italia, ha inflitto 8 mila euro di multa alla Roma, per “avere suoi sostenitori, al 22′ st, intonato un coro becero nei confronti di altra tifoseria, percepito da tutti i collaboratori della Procura federale”.

Le squalifiche

Fra i calciatori espulsi, il giudice sportivo ha comminato una giornata di squalifica a Levy Koffi Djidji (Torino) e a Fabian Jeison Ceron Murillo (Sampdoria), entrambi espulsi negli ottavi di Coppa Italia. Nessuna sanzione per Nicolò Zaniolo che – confrontandosi con la terna arbitrale – aveva pronunciato una frase blasfema davanti all’Arbitro Feliciani: il giocatore sarà a disposizione per la sfida dei quarti di finale.

Rocchi: “Auspico quanto prima la separazione delle carriere di arbitri e var”

Guarda il video

Rocchi: “Auspico quanto prima la separazione delle carriere di arbitri e var”

Precedente Due mesi di stop alle trasferte per i tifosi di Napoli e Roma: le due ipotesi del Ministero Successivo Sassuolo-Lazio: probabili formazioni, consigli fantacalcio. Tocca a Vecino?

Lascia un commento