Coppa Davis, ultimo prestigioso appuntamento del tennis mondiale. L’Italia debutta venerdì contro gli Usa

È tutto pronto: iniziano giovedi 25 le dieci giornate della Coppa Davis, ultimo prestigioso appuntamento del tennis maschile mondiale. Si concluderanno domenica 5 dicembre a Madrid. In campo le 18 Nazionali più forti del mondo tra cui l’Italia. Sono 90 i giocatori dislocati in tre città: Torino, Innsbruck, Madrid. Sei i gironi, due per location. A Torino sono stati assegnati il girone D (Australia, Croazia, Ungheria) e il girone E ( Colombia, Italia, Stati Uniti). Come al solito ogni squadra disputerà due singoli e un doppio. Ai quarti accederanno le 6 prime e le 2 migliori seconde.

Coppa Davis: incontri, date e orari

Torino apre giovedì alle 16.00 con Croazia-Australia. Venerdì Italia-USA e sabato Italia-Colombia, sempre alle 16. Chiuderanno il girone E, domenica alle 10.00 Croazia-Ungheria e alle 16 Usa-Colombia. A Madrid giocheranno Spagna,Russia, Ecuador (girone A) e Canada, Kazakistan, Svezia (girone B). A Innsbruck scenderanno in campo Gran Bretagna, Francia e Rep.Ceca (girone C) e Serbia, Austria, Germania (girone F).

Novità al PalaAlpitour: è stata modificata la superficie di gioco. Certo, si giocherà sempre sul cemento (GreenSet) ma con uno strato in più. E il colore non sarà il blu visto alle ATP Finals ma il verde. E anche le palle cambiano. Non più le Dunlop ma le Wilson. Morale: campi più lenti. Parola degli stessi giocatori.

La Nazionale italiana

E la Nazionale italiana? Il c.t. Filippo Volandri nutre tante speranze nonostante l’assenza pesante di Matteo Berrettini. Comunque di tutto rispetto il roster con Jannik Sinner uomo copertina. Il quintetto azzurro può dare soddisfazioni. Con Sinner giocheranno Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti e Simone Bolelli. Quest’ultimo ha preso il posto di Berrettini. Ma prima occorre superare gli Stati Uniti dei due giganti John Isner e Reilly Opelka e del terzo singolarista Francis Tiafoe che ha preso il posto di Taylor Fritz. Possiamo farcela.

L’albo d’oro della Coppa Davis

La Davis si gioca dal 1900. Gli USA ha vinto 32 edizioni ( record). Seguono Australia (22), Regno Unito (10),Svezia (7), Spagna (6), Germania 3), Rep.Ceca (2), Russia (2), Croazia (2). Seguono con una vittioria ciascuna: Italia, Svizzera, Serbia, Sudafrica, Argentina, Cecoslovacchia.

Il montepremi

La Nazionale che vince incassa 1,43 milioni di euro da dividere fra i cinque componenti. La Federazione di riferimento è premiata con 1 milione e 08 di euro. Per la semplice partecipazione è previsto un compenso di 526.000 € per squadra e 657.000 alla Federazione.

Dove vedere la Coppa Davis

Su Supertennis (piattaforma Sky e, gratuitamente in HD sul canale 64 del digitale terrestre). In diretta streaming anche su Super TenniX. 

Precedente Roma, Mourinho: "Sono contento di Abraham. Domani giocherà lui, Rui Patricio e Zaniolo" Successivo Fabrizio Miccoli entra in carcere: è stato condannato a 3 anni e 6 mesi per estorsione aggravata

Lascia un commento