Coppa d’Africa, Costa d’Avorio campione: Nigeria ko, Kessie batte Osimhen

ABIDJAN (Costa D’avorio) – Allo Stade Olympique Alassane Ouattara di Abidjan la Costa d’Avorio corona il suo sogno e torna sul tetto dell’Africa: battuta in rimonta la Nigeria di Osimhen per 2-1 per quello che è il 3° successo degli Elefanti nella storia della Coppa d’Africa dopo quelli del 1992 e 2015.

Nigeria-Costa d’Avorio, la partita

Al 19′ i padroni di casa sfiorano il gol anzi, fanno credere tutto lo stadio perché sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva da dentro l’area la rovesciata di Gradel che sfiora il palo alla destra di Nwabili dando l’illusione del gol. Le Super Aquile però non si spaventano e sempre sugli sviluppi di un angolo arriva la rete: stacco imperioso di Troost-Ekong che di testa batte Fofana (3° gol per il capitano della Nigeria in questa edizione) per l’1-0.
Gli Elefanti cominciano l’assedio: al 62′ bel tiro da fuori area di Kossounou che costringe Nwabili al caldio d’angolo dal quale Franck Kessie: l’ex Milan totalmente dimenticato sul secondo palo e, complice anche una pessima uscita di Nwabili, schiaccia di testa per l’1-1. La Nigeria non si fa più vedere nell’area della Costa d’Avorio, squadre stanche ed allungate e all’83 arriva la zampata degli Elefanti: Simon Adingra sfonda sulla sinistra, mette in mezzo e Sebastian Halleralla Ibrahimovic” alza la gamba e devia in porta per il 2-!

Precedente Arsenal show: 6-0 al West Ham. McTominay regala la vittoria allo United Successivo Barcellona, Lamine Yamal non basta: 3-3 col Granada

Lascia un commento