Coppa America, Brasile ko ai rigori: passa l’Uruguay

Definito il quadro delle semifinali della Coppa America 2024. Passano il turno Uruguay e Colombia, con la Celeste capace di imporsi sul Brasile di Dorival ai calci di rigore, grazie alle parate di Rochet e agli errori di Militao e Douglas Luiz, recentemente acquistato dalla Juve di Thiago Motta. Vita facile per i Cafeteros, che hanno spazzato via il modesto Panama, con un rotondo 5-0.

Coppa America, passano Uruguay e Colombia: Brasile eliminato ai rigori

Nel quarto di finale più atteso, al termine di una partita tanto nervosa quanto povera di emozioni, prevale l’Uruguay del Loco Bielsa. 0-0 nei 120 minuti, tra regolamentari e supplementari, con la gara condizionata dall’infortunio di Araujo e dall’espulsione dell’ex Cagliari Nandez, che ha guadagnato anzitempo la via degli spogliatoi. Alta tensione nell’extratime, con le due squadre che non aspettavano altro che la lotteria dei calci di rigore. Dagli 11 metri, fatali per la Seleçao gli errori di Militao e Douglas Luiz, con il neo centrocampista juventino che ha preso in pieno il palo alla destra di Rochet. Alisson ha provato a tenere in vita i verdeoro, parando il rigore di Gimenez, ma non è bastato. Decisiva la rete dal dischetto di Ugarte. Nell’altra sfida, invece, la Colombia ha liquidato la pratica Panama con un inequivocabile 5-0, con tre gol nei primi 41 minuti di partita: Cordoba, Rodriguez e Diaz hanno messo in discesa la gara, per poi lasciare spazio alle firme di Rios e Miguel Borja. In semifinale, l’Uruguay troverà proprio la Colombia, mentre l’Argentina affronterà la sorpresa Canada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inter, cassa De Vrij e rebus difesa. E Correa spina nel fianco del bilancio Successivo Italia, dopo la figuraccia servirebbe buon senso

Lascia un commento