Continuità, ripetizioni e Charlotte: con il nuovo Skriniar, Ibra fa meno paura

Il difensore nerazzurro a causa del Covid aveva saltato il derby d’andata, al pari di Bastoni, e dopo una stagione da incubo è tornato un martello anche grazie alla nascita della figlia e alla testa dura

Con il nome Milan si può scherzare a lungo, soprattutto nella settimana del derby. Ma i rossoneri avrebbero preferito non trovarsi di fronte lo Skriniar 2.0 che sta facendo le fortune dell’Inter di Conte. In fondo era successo all’andata, quando Leao aveva maramaldeggiato con D’Ambrosio. Ma ora Milan è tornato una colonna portante della neo capolista. Il difensore slovacco ha festeggiato i 26 anni compiuti giovedì scorso con una grandissima prestazione contro la Lazio.

Precedente Probabili formazioni Siviglia Borussia Dortmund/ Diretta tv: ecco Papu Gomez Successivo Porto-Juve: occhio Pirlo, Conceicao ha una difesa d’acciaio

Lascia un commento