Conte, tormenti nerazzurri: si cercano certezze per la sua Inter

I guai del club, gli errori, la Juve che va: l’allenatore nerazzurro serra le fila per lo scudetto. Ma Vidal, Handanovic, Sanchez deludono e la rivale avanza…

Filippo Conticello – Davide Stoppini

4 febbraio – Milano

“Fermo”. Cinque lettere scandite alla Rai e impresse nel marmo. Il progetto Inter targato Suning è “fermo”. Immobile. Lo dicono i fatti, lo ha ribadito Antonio Conte subito dopo la delusione in Coppa Italia con la Juve. La tempesta societaria sulla testa della squadra ha un peso: il tecnico si aspettava ben altro dopo il primo anno di crescita impetuosa e, invece, ad agosto e soprattutto a gennaio ha assistito alla ritirata della proprietà cinese, costretta dal regime di Pechino e dalla contingenza economica a chiudere i rubinetti.

Precedente Lasagna: "Con Juric mi trovo benissimo. A Verona sogno l'Europeo" Successivo Fabio Nunzio, il Magic vincitore del mese: "Grazie a mio fratello laziale"

Lascia un commento