Conference League: vince il Feyenoord, ko il Marsiglia di Milik

ROTTERDAM (OLANDA) – È del Feyenoord il primo round della semifinale di Conference League. Allo Stadion Feijenoord i padroni di casa battono 3-2 il Marsiglia di Milik e Under e compiono il primo passo per la finale di Tirana. Per gli uomini di casa decisiva la doppietta di Dessers e il gol di Sinisterra; non basta invece all’OM la rimonta dallo 0-2 firmata Dieng-Gerson. Tra sette giorni il match di ritorno da dentro-fuori all’Orange Vélodrome.

Feyenoord-Marsiglia, tabellino e statistiche

Dessers decisivo

Arne Slot affida al tridente Sinisterra-Dessers-Nelson il sogno di una finale europea che a Rotterdam manca dal 2002; Sampaoli punta tutto sull’estro di Payet e sulla concretezza del duo Dieng-Bakambu. Il primo tempo è un vero e proprio spettacolo: doppio vantaggio Feyenoord nel giro di due minuti: Dessers sblocca il punteggio al 18’ e Sinisterra raddoppia poco dopo con un tiro deviato da Rongier che beffa Mandanda. L’OM sembra accusare il colpo ma reagisce poco dopo: prima dimezza il punteggio con Dieng al 28’ e poi pareggia i conti con l’ex Roma e Fiorentina Gerson al 40’ su errore in uscita dell’estremo difensore biancorosso Marciano. Il secondo tempo si apre subito con il nuovo vantaggio Feyenoord: Dessers intercetta un retropassaggio suicida di Caleta-Car, supera Mandanda e riporta avanti i suoi. Gli uomini di Sampaoli caricano a testa bassa (nel finale entra anche l’ex napoletano Milik, dentro all’85’ insieme all’ex Sassuolo e Fiorentina Lirola, mentre è rimasto in panchina l’ex romanista Under), ma non riescono a pareggiare la partita. Il sogno finale per le due compagini passa ora dall’Orange Vélodrome, il prossimo 5 maggio

Precedente Il Leicester riprende una Roma prudente: tutto rimandato al ritorno. Mou si gode Zalewski Successivo Boniek elogia la Roma: "Soffre e pareggia, Tirana lontana ma si può fare"

Lascia un commento