Conference League, da febbraio c’è una novità

ROMA – Per la prima volta, la video assistenza arbitrale (Var) verrà utilizzata negli spareggi degli ottavi di finale di Conference League e in tutte le partite successive fino alla finale. Lo ha annunciato l’Uefa, che ha tenuto fede alla promessa fatta la scorsa stagione di implementare l’uso della tecnologia nel terzo torneo continentale per club, che nell’edizione 2021/22, vinta dalla Roma, vide l’introduzione della Var solo a partire dalle semifinali. Gli spareggi della fase a eliminazione diretta si giocheranno il 16 e 23 febbraio prossimi e coinvolgono due squadre italiane, Lazio e Fiorentina, che affronteranno rispettivamente i romeni del Cluj e i portoghesi del Braga. Le vincenti accederanno agli ottavi di finale, dove si uniranno alle otto vincitrici dei gironi conclusi lo scorso novembre. La finale di Conference League 2022/23 si svolgerà il 7 giugno prossimo all’Eden Arena di Praga.

Precedente Pirlo non si è perso: come sta andando la sua vita in Turchia Successivo Lazio, il futuro di Escalante: addio Cremonese, idee in Spagna

Lascia un commento