Conference League: con il Zorya la Roma si gioca l’accesso diretto agli ottavi

I giallorossi cercano i tre punti: all’andata prevalsero 3-0 con gol di El Shaarawy, Smalling e Abraham. In tredici gare contro squadre ucraine i giallorossi hanno totalizzato sei vittorie e sette k.o.

Torna la Conference League. La Roma di Mourinho trova lo Zorya: fischio d’inizio giovedì alle 21. All’Olimpico arriva la squadra allenata da Skrypnyk. I giallorossi sono attualmente secondi nel gruppo C dietro il Bodo/Glimt: otto i punti degli svedesi, sette quelli di Abraham e compagni. Segue la squadra ucraina con sei, chiude il Cska Sofia con un solo punto già eliminato. La Roma punta la vetta del girone per conquistare l’accesso agli ottavi della competizione. La seconda classificata passerà dai sedicesimi.

ULTIMI RISULTATI

—  

I giallorossi hanno superato il Genoa nell’ultima gara di campionato: decisiva la doppietta del giovane Afena-Gyan. Attualmente la Roma occupa la quinta piazza in classifica con 22 punti conquistati in tredici gare. Il ruolino di marcia dice sette vittorie, un pari e cinque sconfitte. Fondamentale il successo ritrovato nella sfida coi rossoblù, l’ultima vittoria in A era arrivata col Cagliari il 27 ottobre. Lo Zorya ha perso lo scorso weekend contro il Lviv. Gli ucraini sono quinti in Premier League con 29 punti totalizzati in quindici gare. Il k.o. è arrivato dopo sei vittorie consecutive tra campionato e Conference. In Europa gli uomini di Skypnyk hanno superato in due occasioni il Cska Sofia, poi due sconfitte contro Roma e Bodo/Glimt.

I PRECEDENTI

—  

L’unico precedente tra Roma e Zorya è la sfida d’andata del girone: 3-0 per i giallorossi con gol di El Shaarawy, Smalling e Abraham. In tredici gare contro squadre ucraine i giallorossi hanno totalizzato sei vittorie e sette k.o. Bilancio favorevole all’Olimpico con quattro successi e due sconfitte. Male gli uomini di Skypnyk: nelle ultime tredici trasferte europee hanno ottenuto solo tre vittorie. Mkhitaryan conosce bene gli avversari. Negli anni tra Metalurh Donetsk e Shakhtar ha segnato ben quattro gol allo Zorya, una rete realizzata anche con la maglia dello United ai gironi di Europa League 16-17. Con una vittoria i giallorossi guadagnerebbero aritmeticamente l’accesso al prossimo turno. L’obiettivo sarà scalzare il Bodo/Glimt dalla vetta.

Precedente La sentenza di Capello: "Il Chelsea ha dato una lezione di calcio alla Juve" Successivo Dall'Inghilterra: "Manchester United, avviati i contatti con Valverde"

Lascia un commento