Come la Juve: penalizzazione cambiata e nuova classifica

La penalizzazione per un club europeo che è rimasto coinvolto in uno scandalo finanziario potrebbe essere ridotta: il precedente sarebbe proprio quello che è successo alla Juventus

Dal momento dell’introduzione del fair play finanziario sono state tantissime le discussioni, le opinioni e le polemiche che hanno caratterizzato il dibattito calcistico. Il nuovo sistema implementato dalla UEFA ha infatti introdotto un nuovo tipo di gestione delle finanze da parte dei club, imponendo sanzioni gravissime alle società che si rivelano inadempienti ma, come con ogni novità, si sono riscontrati subito problemi.

Penalizzazione ridotta dalla UEFA
Penalizzazione ridotta: la UEFA può tornare sui suoi passi (LaPresse) – calcionow.it

Molti, infatti, hanno accusato la UEFA di non applicare il metodo in modo equo, chiudendo un occhio davanti alle manovre poco chiare di alcune squadre e alle spese folli di altre. Il caso che vede coinvolto l’Everton, infatti, è un ottimo esempio della validità di queste motivazioni.

I Toffees avevano ricevuto una pesante penalizzazione di 10 punti per aver violato le norme del fair play finanziario durante un lasso di tempo che comprende le stagioni 2020-21 e 2021-22 ma, dopo la sentenza, il ricorso era stato quasi immediato, portando come motivazione la poca chiarezza del regolamento del campionato inglese in materia.

Premier League, ricorso accolto: penalizzazione ridotta per l’Everton

Proprio per questo la penalizzazione iniziale è stata ridotta a 6 punti, restituendone al club di Liverpool quattro, fondamentali per la corsa salvezza. La vicenda ricalca abbastanza quella che ha visto coinvolta la Juventus qui in Italia, con il club torinese inizialmente penalizzato di 15 punti a causa dell’ormai famoso e impropriamente definito “scandalo plusvalenze”, sanzione poi ridotta a 10 punti e scontata interamente nel campionato 2022-23.

Non sembra essere ancora finita, però, per la squadra della Merseyside. Dopo il rilascio dei conti relativi alla stagione 2022-23 infatti il club è stato citato in giudizio per aver sforato il tetto massimo di perdite stabilito a 105 milioni di sterline per le ultime tre stagioni, e potrebbe ricevere un’ulteriore penalizzazione.

Everton, penalizzazione ridotta
La penalizzazione dell’Everton potrebbe essere ridotta: nuova classifica per i Toffees (LaPresse) – calcionow.it

La dirigenza inglese, però, ha già annunciato un ricorso citando il principio della duplice penalizzazione, che non prevede due condanne per motivi simili. L’ex dirigente Toffee Keith Wyness ha infatti parlato della possibilità di ridurre la sanzione.

Wyness si è detto ottimista su questa possibilità: “Senza dubbio, credo sia giusto per l’Everton invocare questo principio nella seconda udienza. Se due degli anni considerati nella sanzione sono stati già puniti, credo che questo principio sia ben stabilito, quindi penso che l’Everton possa avere la chance di ridurre ulteriormente la sua penalizzazione. Quindi, se prima poteva essere di sei punti, ora potrebbe diventare di due”. 

L’articolo Come la Juve: penalizzazione cambiata e nuova classifica proviene da CalcioNow.

Precedente Sinner al torneo Indian Wells in California (6-17 marzo). Anche negli USA sono pazzi di lui Successivo Dimissioni Allegri, terremoto Juve: è caos