Come cambia il mercato della Juve dopo l’infortunio di Chiesa

Dalla soluzione interna per l’esterno d’attacco al cambio di modulo, passando dalla ricerca di talento offensivo che ora è sempre più impellente. Requisiti per chi arriva? La compatibilità con Dybala, poi…

Senza Federico Chiesa, la Juventus perde il miglior giocatore della scorsa stagione bianconera e forse anche il miglior giocatore in organico. Che si è dimostrato più forte anche delle non banali necessità di adattamento al nuovo corso tecnico e alla convivenza con Dybala, che solo una decina di minuti prima dell’infortunio aveva prodotto una connessione vincente che ha portato l’argentino al gol imbeccato dall’ex viola.

Precedente Tottenham, intrigo Tanganga: tra Milan, Juve e Kulusevski, la situazione Successivo La Nasti svela: "Zaccagni? Ecco com'è nata. Non lo dissi subito perché..."

Lascia un commento