Colpo Sassuolo, 2-0 al Milan e resta solo in vetta con la Juve

La squadra di Piovani vince al Vismara con i gol di Dubcova e Dongus. Le bianconere soffrono ma superano l’Empoli grazie alla rete di Girelli. Tra Verona e Napoli finisce 0-0

Con il primo scontro diretto tra le cinque squadre a punteggio pieno, la classifica in testa doveva iniziare a sgranarsi. Il colpo lo fa il Sassuolo di Piovani, che con il 2-0 al Vismara sul Milan resta in vetta assieme alla Juventus, che soffre ma riesce a vincere la resistenza dell’Empoli. In coda, parità tra Verona e Napoli. Domani le altre due sfide: alle 12.30 Lazio-Fiorentina (con il duello tra Carolina Morace e Patrizia Panico, 26 titoli di capocannoniere in due), alle 14.30 Sampdoria-Pomigliano. Rinviata Inter-Roma per casi di positività al Covid nel gruppo squadra nerazzurro.

JUVENTUS-EMPOLI 1-0, 71′ Girelli

—  

Già lo scorso anno la Juventus soffrì tantissimo per battere a Vinovo l’Empoli: se nell’agosto del 2020 finì 4-3, stavolta per la vittoria di misura basta un gol di Cristiana Girelli, di testa al 71′ su cross da destra di Rosucci. Ma la squadra di Montemurro – alla ventottesima vittoria consecutiva in campionato e alla trentesima di fila in casa – ha dovuto soffrire: l’Empoli era andato vicino al vantaggio nel primo tempo con Bragonzi (in prestito proprio dalla Juve) e soprattutto nella ripresa con la traversa di Prugna. Capelletti, che nel primo tempo aveva blindato lo 0-0 su Bonfantini, è stata invece salvata dalla traversa colpita da Girelli, ma poco dopo l’attaccante della Nazionale non ha perdonato.

MILAN-SASSUOLO 0-2, 15′ Dubcova 55′ Dongus

—  

Se a maggio, pareggiando 0-0 al Ricci, il Milan conquistò un posto in Champions proprio a spese del Sassuolo, le emiliane si sono vendicate al Vismara. Quarta vittoria consecutiva per la squadra di Giampiero Piovani, che con un gol per tempo ha sfruttato gli errori difensivi della squadra di Ganz, che perde i primi punti della stagione. Il risultato si è sbloccato al quarto d’ora: Cantore a destra ha preso il tempo ad Agard e ha crossato al centro dove la ceca Dubcova ha girato splendidamente di sinistro alle spalle di Giuliani. Dopo un palo colpito dalla stessa Dubcova e un destro di Clelland di poco fuori, il raddoppio lo ha realizzato la tedesca Dongus di testa, ancora su cross di Cantore ma stavolta su schema da calcio d’angolo. Le speranze di rimonta del Milan si sono infrante sul palo centrato da Stapelfeldt.

VERONA-NAPOLI 0-0

—  

Primo punto in campionato per il Verona, conquistato dalle gialloblù contro un Napoli al secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria contro la Fiorentina. Poche emozioni nei 90′, con la squadra di Pistolesi (in formazione rimaneggiata) che ha sfiorato il gol alla mezzora con Goldoni su punizione di Toniolo. In chiusura di primo tempo, brava Aguirre su Anghileri, con il portiere del Napoli che si è ripetuta su Rognoni al 26′ della ripresa. Nel finale, tra le azzurre, esordio in Serie A per Aurora Penna, classe 2005.

Precedente La Fiorentina gioca a tennis: è 6-1 al fanalino di coda Lazio Successivo Diretta/ Trieste Brindisi (risultato 0-0) streaming video tv: palla a due, si gioca!

Lascia un commento