Colpo di stato in Guinea: a rischio il match con il Marocco

CONACRY (Guinea) Potrebbe saltare la sfida tra Guinea e Marocco, valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali di Qatar 2022 e in programma domani (lunedì 6 settembre) alle ore 18. A Conacry, infatti, è attualmente in corso un tentativo di colpo di stato, con un gruppo armato che ha preso d’assalto il palazzo presidenziale nel quale risiede il premier del Paese africano, Alpha Condé, giunto al terzo mandato. La nazionale marocchina si trova al momento confinata in albergo, potenzialmente al sicuro, a tre chilometri dal luogo in cui questa mattina sono esplosi alcuni colpi e la delegazione starebbe cercando disperatamente un modo per far ritorno in patria al più presto.

Precedente Cagliari, Capozucca: "Su Keita ci siamo mossi senza rumore, Scamacca era un obiettivo" Successivo Ederson e l’impresa del Fortaleza, terzo nel Brasileirão con una rosa da 22 milioni

Lascia un commento