Cole attacca Messi: “Prenderlo sarà una scommessa per tutti”

Dopo il 3-0 contro la Juve dello scorso 8 dicembre, il Barcellona è incappato nella seconda sconfitta consecutiva in casa in Champions League, perdendo per 4-1 contro il Psg. Più che di una sconfitta, in realtà, si potrebbe parlare di una vera e propria débâcle. I blaugrana sono passati in vantaggio grazie al calcio di rigore trasformato da Lionel Messi. Poi il ciclone Mbappé si è abbattuto sul Barcellona spazzando via dal campo la squadra di Koeman. Il campione francese si è preso i riflettori, eclissando la Pulce. L’argentino, nonostante, il gol, non ha brillato ed è dovuto arrendersi di fronte alla freschezza e al talento di Mbappé, autore di una tripletta. L’ex fantasista inglese Joe Cole, ai microfoni di BT Sport ha parlato della prestazione e dell’atteggiamento di Lionel Messi accusando l’argentino di essere sceso in campo disinteressato del risultato e incapace di trascinare i compagni: “Disinteresse è la parola più giusta, Messi sembrava disinteressato del risultato e della prestazione. Per un ex giocatore è difficile criticarlo perché è un genio e il più grande calciatore che ho visto giocare, ma non sembrava coinvolto emotivamente nel gioco”.

Mbappé fa il re al Camp Nou: tripletta a casa Messi!

Guarda la gallery

Mbappé fa il re al Camp Nou: tripletta a casa Messi!

Joe Cole critico nei confronti di Messi

“Lui è uno dei leader della squadra, con Pique e Busquet, ma contro il Psg questa spina dorsale è apparsa debole, non c’era alcun collegamento fra i reparti – continua Joe Cole -. Il 4-1 è un risultato pesante, ma i francesi potevano segnarne anche sei, sono segnali preoccupanti per il Barcellona. – continua Cole – Non so come faranno a risolvere il caos che si è creato e non riesco a vedere Messi con quella maglia anche in futuro. Però per lui sarà difficile entrare in un’altra squadra perché dovrà tornare indietro e muoversi come faceva tre-quattro anni fa. Se gioca così sarà una scommessa, anche per Pep (Guardiola ndr) che si affida all’entusiasmo, all’energia e all’unità nella sua squadra”.

Koeman: "Siamo meno completi del PSG"

Guarda il video

Koeman: “Siamo meno completi del PSG”

Precedente Il gol più bello di Ilicic: "Dea, è per Bergamo" Successivo Bologna, la doppia missione di Orsolini: Mihajlovic e l'azzurro

Lascia un commento