Clasico, ancora polemiche: “Florentino Perez dall’arbitro prima di Real-Barça”

Nonostante siano passati già diversi giorni dal Clasico, continuano le polemiche al seguito dell’ultima sfida tra Real Madrid e Barcellona. Ad accendere il fuoco ci aveva già pensato Joan Laporta, presidente blaugrana, in merito al gol fantasma non assegnato a Yamal e che avrebbe potuto cambiare le sorti della gara. Questione che, come ammesso dal numero 1 del club catalano, verrà approfondita, senza escludere l’ipotesi di una ripetizione della gara. In queste ore un’altra notizia, però, ha acceso gli animi intorno alla sfida di domenica scorsa.

“Real-Barça, Perez e l’incontro con l’arbitro”

Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, infatti, ad attirare l’attenzione di squadra, staff tecnico e assistenti del Barcellona sarebbe stata la presenza di Florentino Perez, presidente dei blancos, nel tunnel del Santiago Bernabeu poco prima del calcio d’inizio. Il massimo dirigente delle merengues avrebbe incoraggiato i suoi giocatori in vista di una partita delicatissima, ma secondo quanto raccontato dal quotidiano spagnolo Perez, in compagnia di Carlos Megia Davila (arbitro di Primera Division tra il 1995 e il 2009 e delegato/consulente arbitrale del Real Madrid dal 2009 dopo il suo ritiro), avrebbe salutato anche Cesar Soto Grado, fischietto del Clasico, e i suoi assistenti.

Un incontro al quale avrebbe preso parte anche Miguel Angel Perez Lasa, arbitro segnalatore della RFEF per la gara tra Real e Barça, “ritiratosi nel 2013 senza aver mai assegnato un rigore contro il Madrid al Bernabeu“, specifica il Mundo Deportivo

Real Madrid Tv al centro delle polemiche

A scatenare ulteriormente gli animi sarebbe il fatto che il breve incontro tra Florentino e Soto Grado “si sia svolto soltanto due giorni dopo il video della TV del Real Madrid che accusava l’arbitro, rimasto in silenzio domenica nonostante avesse detto a gennaio che ‘fomentano l’odio’“, sottolinea ancora il quotidiano. L’emittente del club blanco nei mesi scorsi era già finita al centro delle polemiche, con il Siviglia che prima di affrontare le merengues aveva denunciato il comportamento da parte di Real Madrid Tv nei confronti dei direttori di gara.

Sta di fatto che, secondo la testata spagnola, il Barça è molto arrabbiato con gli arbitri, con il club blaugrana che riterrebbe che, più il Real Madrid bacchetta gli arbitri, più questi sarebbero docili con la squadra blanca e al contempo inflessibili con i blaugrana. Insomma, anche a distanza di giorni è sempre Real-Barcellona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Real Madrid, Bellingham potrebbe costare 31 milioni in più: ecco perché Successivo De Rossi per Udine va a lezione da Luis Enrique: il precedente con la Roma