City, in mezzo al Dortmund l’insidia Bielsa: Bielsa prova a rallentare Pep

I Citizens lanciati verso la vittoria della Premier, ma prima del delicato ritorno contro il Borussia c’è un match complicato: gli uomini del Loco vengono da due vittorie consecutive

Manca solamente l’ufficialità, ma il Manchester City è pronto a diventare il nuovo campione d’Inghilterra. Il vantaggio di 14 punti sullo United, che però ha una partita in meno, spiana la strada verso la conquista del titolo da parte dei Citizens con sette giornate ancora da giocare in Premier League: ci vorrebbe più di un miracolo per riaprire il campionato inglese. Anche perché bisogna considerare lo straordinario momento di forma degli uomini di Guardiola, che arrivano alla sfida contro il Leeds (appuntamento per sabato 10 aprile alle 13.30) dopo aver vinto 2-1 l’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund.

IL MOMENTO

—  

Il gol nel finale di Foden ha regalato al Manchester City un successo importante, ma non definitivo. Il ritorno è in programma mercoledì 14 aprile: l’impressione è che le attenzioni di Guardiola siano tutte su quella sfida, anche se la partita contro il Leeds può essere un ulteriore mattone nella corsa alla Premier. Gli uomini di Bielsa arrivano a Manchester dopo due vittorie consecutive, contro Fulham e Sheffield, dopo il pareggio sul campo del Chelsea: il Leeds è ora a +16 dal terz’ultimo posto e a -9 dalla quinta posizione occupata proprio dai Blues di Tuchel, ma la concorrenza per un piazzamento in Europa è spietata.

I PRECEDENTI

—  

Insomma, il City sarà distratto dalla Champions e si troverà di fronte una squadra libera di testa, che non ha più nulla da perdere. Il match di andata tra Manchester e Leeds è terminato con un pareggio: 1-1 il 3 ottobre con la rete di Rodrigo, nel secondo tempo, a rispondere al vantaggio di Sterling. Nell’ultima stagione prima di questa in cui le due squadre si sono affrontate, ovvero il 2003/04, il City non ha vinto: un pari e una sconfitta. L’ultimo successo dei Citizens contro il Leeds risale dunque all’11 gennaio 2003: 2-1 con le reti di Goater, Jensen e Kewell.

Precedente Orsolini ha mercato e il Bologna fissa il prezzo giusto: la base è 20 milioni Successivo Parma-Milan, i punti valgono doppio. Pioli punta sul fattore trasferta

Lascia un commento