City Group pigliatutto: dopo il Palermo, acquisterà anche il Bahia

RIO DE JANEIRO (BRASILE) – La ‘City Football Group‘, holding che fa capo al patron del Manchester City Mansur bin Zayed Al Nahyan, sbarca anche in Brasile. Secondo quanto riportato dai network di Rete Globo, ad agosto dovrebbe essere infatti annunciato l’ingresso del City Group nella proprietà del Bahia, club che milita attualmente nella Serie B carioca. Dopo il recente acquisto del Palermo nella serie cadetta italiana, la holding amplia il suo raggio e il club di Salvador dovrebbe diventare il dodicesimo club sotto l’egida del patron del Manchester City. L’obiettivo del City Group è che ‘O Esquadrao‘ torni al più presto nella massima serie, dopo di che partirà un’imponente campagna di rafforzamento. Ma prima ci vuole la promozione in Serie A, obiettivo alla portata con i gol di Davò, bomber della squadra e beniamino della ‘torcida’, già blindato dalla nuova proprietà.

Mercato, i 10 club che hanno speso di più: non ci sono Psg e Real

Guarda la gallery

Mercato, i 10 club che hanno speso di più: non ci sono Psg e Real

City Group, un impero in costante crescita

La holding dello sceicco Mansour è un vero e proprio impero che aumenta sempre di più la sua forza espansionistica: ora possiede, con percentuali che vanno dal 100% delle azioni del Manchester City al 20% del giapponese Yokohama Marinos, dieci società calcistiche che sono il Manchester City in Premier League, il New York City nella Mls nordamericana, il Melbourne City in Australia, gli Yokohama Marinos nella J-League nipponica, il Girona neopromosso nella Liga, il Montevideo City Torque in Uruguay, il Sichuan Jiuniu nella Super League cinese, il Mumbai City in India, il Troyes in Francia, il Lommel in Belgio e il Palermo nella Serie B italiana. In più c’è un rapporto di partnership con il Club Bolivar, che coinvolge uno dei soci del City Group, ovvero Marcelo Claure, che è anche socio di David Beckham nell’Inter Miami

Community Shield, Guardiola: "Vogliamo vincere. Salah? Una minaccia"

Guarda il video

Community Shield, Guardiola: “Vogliamo vincere. Salah? Una minaccia”

Precedente Lucca all'Ajax, Nicolato: "All’estero questi ragazzi fanno un’esperienza approfondita" Successivo Fiorentina tra campo e mercato, idea Bajrami: Zurkowski in bilico

Lascia un commento