Cioffi esulta: “Udinese, impresa di squadra con la Fiorentina”

FIRENZE “La partita è stata tutta di un fiato,. Becao e Nuytinck hanno fatto un lavoro titanico. Serviva un’impresa e c’è stata, è stata l’impresa della squadra e non dei singoli”. Lo ha dichiarato Gabriele Cioffi, allenatore dell’Udinese, a Sky dopo la gara con la Fiorentina, battuta a Firenze per la prima volta dal 2007: “Era un nostro obiettivo, quello principale è non sedersi e restare vivi, sfruttando ogni partita per cerca il massimo. In ferie ci si va il 22 maggio. Noi a 50 punti? Pensiamo una partita per volta, ora ricarichiamo le pile perché affronteremo la più forte del campionato, l’Inter. L’obiettivo è fare in ogni gara il massimo. Per la squadra che abbiamo guardare troppo in alto o troppo indietro può far paura, diamo sempre il massimo, è la via giusta per deresponsabilizzarci nella responsabilità. Viviamo alla giornata. L’Udinese può vendere tutti, se non lo fa meglio. Chi allenerà l’Udinese accetta una nuova sfida. Noi arbitri dello Scudetto. contro l’Inter daremo tutto. Lo avremmo fatto anche se avessero già vinto il campionato”, ha concluso. .

L'Udinese di Cioffi cala il poker al Franchi: Fiorentina sconfitta 4-0

Guarda la gallery

L’Udinese di Cioffi cala il poker al Franchi: Fiorentina sconfitta 4-0

Precedente Juve, Zakaria fa il turista a Torino: l'ironia di Thuram su Instagram Successivo Leicester-Roma, rivedi Rodgers alla vigilia della semifinale: "Mourinho ha l'X factor"

Lascia un commento