Chievo-Pescara, a Breda non basta Maistro: 3-1

VERONA – Vittoria del Chievo sul Pescara: in avvio di gara Palmiero porta in vantaggio i clivensi, pari biancazzurro di Maistro, nella ripresa padroni di casa a bersaglio con Mogos e De Luca. Successo che porta il Chievo a 35, in terza posizione, mentre il Pescara resta ultimo a 16. 

La partita

Chievo in vantaggio al pronti-via. Margiotta va al cross dalla destra per Garritano che poi tocca a Palmiero che la infila all’angolo basso. Il Pescara reagisce immediatamente con Odgaard il cui sinistro impatta sul palo. Il pareggio biancazzurro arriva al 24′ con Mastro che batte Semper con un perfetto destro a giro. In avvio di ripresa, al 1′, il Chievo torna in vantaggio: Sorensen rinvia corto, Mogos batte Fiorillo con un destro di prima intenzione dal limite dell’area. Al 18′ il Pescara va a caccia del pareggio con Busellato che, messo da Machin a tu per tu con Semper, spara sull’esterno della rete.  Al 26′ ci prova Leverbe di testa, Fiorillo in due tempi. Al 28′ torna a provarci il Pescara con Busellato, servito da Ceter: Semper risponde presente. Ma è il Chievo a calare il tris con De Luca che, dopo aver ricevuto un lancio, entra in area e batte Fiorillo, 3-1. In pieno recupero, ultimo squillo locale con Fabbro, palla di poco a lato.

Precedente Lazzari: "La Lazio ha preso ritmo. Rivincita ottenuta" Successivo TMW - Cagliari, il Valencia fa sul serio per Oliva: contatti in corso, l'uruguaiano può partire in prestito

Lascia un commento