Chiesa: “Italia, punta sui giovani. Marotta un grande, Barone uno in gamba”

Enrico Chiesa, premiato al Gran Galà dello Sport “Città di Castiglion Fiorentino”, ha toccato diversi temi tra cui l’attuale situazione della Nazionale: “Conosco Spalletti, è un tecnico molto bravo, un grande allenatore e una persona in gamba, speriamo che la Nazionale italiana faccia bene agli Europei. Confidiamo molto in lui“. Durante l’evento in corso al teatro comunale della cittadina in provincia d’Arezzo il padre di Federico della Juventus ha aggiunto: “Il calcio italiano sta crescendo, serve programmare ed investire sui giovani“. Sulla scelta di Beppe Marotta di volersi dedicare ai giovani una volta scaduto il suo contratto con l’Inter: “Può essere una risorsa per il calcio italiano, è un grande dirigente, sa il fatto suo, ha fatto un grandissimo lavoro ovunque è stato e se prenderà questa decisione sarà una cosa importante per il calcio italiano“.

Chiesa, Barone e la Fiorentina

Enrico Chiesa poi ha voluto ricordare l’ex dg viola Joe Barone, scomparso poco meno di una settimana fa: “Mi è dispiaciuto veramente molto, sono vicino alla famiglia di Joe, a tutta la famiglia, ed al presidente Commisso. Mi auguro veramente che la Fiorentina possa ripartire perché mancherà d’ora in poi un personaggio importante che ha fatto molto in questi cinque anni. Penso che per la Fiorentina non sarà facile uscire da questa situazione però il club è guidato da una famiglia importante come quella Commisso che è molto vicina alla città e alla squadra. Barone era uno in gamba, e ha fatto tanto in particolare per i giovani. Era un uomo schietto, ho avuto con lui diversi incontri e c’è sempre stato grande rispetto fra le parti“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Il Milan aspetta il rientro di Leao. Deschamps: "Giroud a Los Angeles? È possibile" Successivo Le partite di oggi: il programma di martedì 26 marzo

Lascia un commento