Chiesa esaltato dal Guardian: “La Juve ha vinto la scommessa”

TORINO – La prestazione di Federico Chiesa nello scontro diretto vinto dalla Juve contro il Milan si è fatta sentire anche all’estero. Il Guardian, ad esempio, ha lodato le gesta dell’ex Viola muovendo un parallelismo con papà Enrico che, nella sua carriera, ha segnato per ben 17 volte in 24 incontri tra campionato e Coppa Italia  ai rossoneri che vantavano tra le proprie fila difensori del calibro di Baresi, Costacurta, Maldini, Nesta e Stam. In seguito alla vittoria in Champions League contro la Dinamo Kiev era stata chiesto a Federico quale caratteristica avrebbe voluto rubare al padre. La risposta era stata: “La sua capacità di calciare con entrambi i piedi. Aveva una coordinazione fenomenale“. Nella vittoria con il Milan Chiesa ha dimostrato di essere vicino a eguagliare le caratteristiche del padre segnando prima con il destro e, successivamente, con il sinistro. 

La scommessa più grande della Juve

Sempre secondo il “Guardian” in una serata in cui Cristiano Ronaldo ha fatto fatica la Juventus ha vinto grazie alle tre scommesse del calciomercato estivo: Kulusevski, McKennie e, appunto, Chiesa. L’ultima, in particolare è stata la scommessa più grande. Arrivato al termine del calciomercato si è aggregato ai compagni a ottobre e in molti avevano ritenuto il suo acquisto superfluo considerando una rosa che già poteva vantare calciatori del calibro di Kulusveski, Dybala, Bernardeschi, Ramsey e Morata in appoggio a Ronaldo. Se Chiesa replicherà le prestazioni di questo inizio 2021 darà ragione alla Juve. L’ex Fiorentina, elogiato dal suo mister a fine partita, ha ringraziato anche i suoi nuovi compagni di squadra che gli hanno permesso di imparare nuovi trucchi: “A fine allenamento ci riuniamo con Ronaldo e Dybala. I giocatori più giovani li guardano e provano a rubare qualcosa“. 

Dybala-Chiesa, la svolta della Juve passa da qui

Guarda il video

Dybala-Chiesa, la svolta della Juve passa da qui

Precedente Juve-Napoli, le motivazioni della sentenza: "Niente malafede, Asl normativamente superiore" Successivo Atalanta, Pasalic si è allenato a parte

Lascia un commento