Chiellini sprona la Juve: “Dobbiamo mantenere la nave salda nel mare in tempesta”

Il capitano della Juve: “Dopo un terremoto ci vuole tempo per assestarsi”. E con Marchisio è anche imprenditore

Capitano coraggioso. “Bisogna riuscire a mantenere la nave salda in un mare in tempesta. Siamo un po’ in tempesta, ma in porto la nave ci arriverà. Se un po’ ammaccata o a vele spiegate lo vedremo, ma in porto arriverà”.

Sfida i migliori fantallenatori al fantacampionato Nazionale di Magic Gazzetta, la classifica generale parte il 25 settembre! Avete ancora tempo, ma fate in fretta! In palio un montepremi da 260.000€. Attivati ora!

Così Giorgio Chiellini suona la carica alla sua Juventus, reduce da un inizio balbettante di campionato, alla seconda edizione dell’Italian Tech Week, di scena alle Ogr di Torino.

“Come in tutte le cose ci vuole tempo per trovare un equilibrio. Quando ci sono grossi scossoni, ambientali come un terremoto e non, ci vuole un po’ di tempo per assestarsi e per ripartire. Purtroppo nel mondo di oggi non c’è pazienza”, ha continuato Chiellini. Il capitano della Juve e della Nazionale reduce dal trionfo europeo ha poi dichiarato: “Dopo la straordinaria impresa agli Europei sarebbe stato bello non svegliarsi mai, io purtroppo mi sono svegliato”.

CON MARCHISIO

—  

Essendo le start-up la tematica cuore pulsante dell’evento poi, Chiellini, che ha chiuso il sipario degli ospiti, ha parlato della sua attività a tinte futuristiche inedita ai non addetti ai lavori: il calciatore ha investito in una startup di intelligenza artificiale. Insieme all’ex juventino Claudio Marchisio ha una social media agency: Mate, che nel mirino ha il diventare un punto di riferimento nel mondo del marketing e della comunicazione sportiva e corporate.

Precedente Inter-Atalanta, fasce bollenti: Dumfries scalpita. Correa in gruppo Successivo Video/ Roma Udinese (1-0) gol e highlights. Abraham decisivo, Mou è quarto

Lascia un commento