Chiellini con la corona, Bonucci avvolto dal tricolore: è festa Italia

Gli azzurri sono atterrati poco dopo le 6 a Roma, tutti in hotel in attesa dell’incontro con il presidente Mattarella e con Draghi. Mancini è tornato a casa per qualche ora in famiglia

L’aereo degli azzurri è atterrato a Roma poco dopo le 6, il tempo di salire sul pullman e di volare verso il Parco dei Principi. Dove gli azzurri campioni d’Europa sono stati accolti dall’abbraccio festante di oltre cento tifosi, in attesa da un paio di ore per festeggiare da vicino i loro idoli. La coppa portata trionfalmente da Chiellini (con tanto di corona in testa), Bonucci avvolto dal tricolore, Spinazzola festante con quelle stampelle a roteare in segno di vittoria. E poi tutti gli altri, da un Chiesa felicissimo a Donnarumma acclamato come assoluto trionfatore. Del resto lo è stato, miglior giocatore del torneo e uomo decisivo nella lotteria dei rigori. Ma a sfilare con il sorriso sono stati poi anche tutti gli altri: Florenzi, Jorginho, Insigne, Immobile, Pessina e Locatelli.

a casa

—  

Il c.t. Mancini, invece, ne ha approfittato per tornare subito a casa. Qualche ora in famiglia, poi di nuovo qui, per il pranzo ufficiale di squadra, staff e dirigenti. La Figc sta cercando di capire se ci possa essere la possibilità di festeggiare il trionfo europeo, ovviamente nel rispetto delle normative attuali in materia di Covid. Se ci sarà la possibilità benvenga, altrimenti subito dopo le visite ufficiali al presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed al presidente del Consiglio Mario Draghi ci sarà il rompete le righe. Per ora la festa va avanti, anche se per gli azzurri c’è il meritato riposo. Andrea Pugliese

Precedente Keane, una furia dopo la sconfitta dell'Inghilterra ai rigori

Lascia un commento